AREA STAMPA

Piero Santonastaso

DIpartimento Comunicazione

Tel./Phone:
(+39) 3456712454

Fax:
(+39) 06 54070448

e-mail:
areastampa@usb.it

Roma, via dell'Aeroporto 129

Venerdì 17 sciopero generale del personale della Scuola per dire NO alla legge 107 del governo Renzi e allevata dal governo Gentiloni.

Roma -

Venerdì 17 è il giorno dello sciopero generale del personale della Scuola per dire NO alla legge 107 del 2015 partorita dal governo Renzi e allevata dal governo Gentiloni. Un attacco frontale ai diritti dei lavoratori e delle famiglie, che si vuole portare a compimento attraverso l’approvazione alla chetichella dei decreti attuativi firmati, guarda caso l’ultimo giorno utile, dalla ministra cigiellina Fedeli.
La mobilitazione proclamata da Usb insieme a Unicobas, Cobas, Cub, Orsa, Anief e FederAta è stata finora preceduta da affollate assemblee nei luoghi di lavoro e si articolerà venerdì attraverso presidi sull’intero territorio e ben nove appuntamenti per altrettante manifestazioni, indette per sbattere in faccia al Governo il NO a una riforma concepita solo in chiave aziendal-capitalista.
L’appuntamento principale è a Roma, davanti al Miur.
Alle 9,30 tutti a viale Trastevere


Gli altri appuntamenti sono così fissati:
a Bari alle 10:00 in Via Castromediano, nei pressi dell'Ufficio scolastico regionale
a Bologna alle 9:30 in piazza Santo Stefano
a Cagliari alle 9:30 corteo da piazza Giovanni XXIII
a Catania alle 9:30 a piazza Stesicoro.
a Firenze alle 9:00 a piazza San Marco;
a Napoli alle 9:30 in piazza del Gesù;
a Palermo alle 9:30 a piazza Politeama;
a Torino alle 9:00 davanti all'Ufficio scolastico regionale di Corso Vittorio Emanuele
a Venezia alle 10:30 all'Ufficio scolastico regionale di Riva de Blasio

Sosteniamo lo sciopero della scuola del 17 marzo. Diciamo NO alla legge 107