AREA STAMPA

Piero Santonastaso

DIpartimento Comunicazione

Tel./Phone:
(+39) 3456712454

Fax:
(+39) 06 54070448

e-mail:
areastampa@usb.it

Roma, via dell'Aeroporto 129

FONDI PER LA POVERTA'

Ruggeri (USB): Vergognatevi, giù le mani dal fondo per le politiche sociali e il fondo per la non autosufficienza

Roma -

Mentre il Senato si approssima al varo della legge per il contrasto alla povertà  - dichiara Viviana Ruggeri del Coordinamento per la Federazione Sociale della USB - che di fatto non contrasterà proprio nulla, visto che si tratterà di un’elemosina di cui potrà beneficiare non più di un terzo dei cittadini poverissimi, si procede ad un taglio gravissimo al già irrisorio fondo delle politiche sociali (-211milioni) e a quelle per la Non autosufficienza (-50 milioni). Questi tagli di fatto faranno scivolare nella povertà altre famiglie (già fragili) e che avrà un impatto devastante sull’occupazione in ambito sociale”.

Ai cittadini poco interessa se il responsabile di questi tagli sia il Governo o le Regioni o se la decisione sia stata presa collegialmente - aggiunge Ruggeri - . Ciò che conta è che da domani saranno ancora meno le risorse disponibili per l’assistenza domiciliare per disabili gravi ed anziani non autosufficienti  e ancor meno per quei servizi sociali come asili nido, centri antiviolenza ecc.

Una vergogna che dimostra come questo Governo - ha proseguito Ruggeri - non abbia alcuna intenzione di ridurre  le disuguaglianze e men che mai la povertà; una vergogna che sarà pagata da chi già è escluso e da tutte quelle lavoratrici e lavoratori dei settori di cura che a seguito di questi tagli  saranno ancora più precari di ieri.

USB rivendica un’inversione di rotta - ha concluso la delegata sindacale - l’investimento nel sociale crea benessere ed occupazione oltre a combattere la mancata partecipazione delle donne al lavoro. Insomma, non è un costo da tagliare ma il settore in cui investire!